PER MICHAEL WEST

giugno 4th, 2009

di Lance Henson

Guardo lungo una strada di polvere bianca
e sento le voci fioche sotto la terra
che vagano nel messaggio disperso di un
triste
addio
mio fratello sta camminando al di là dei
villaggi vuoti
dove abitava l’innocenza
oltre le mura di pietra e i vasi distrutti dalle
parole dei bambini abbandonati
i miei occhi e il mio cuore sono nati in
questa terribile bellezza
la sua stranezza è un panno di crepuscolo
quieto
il sole una preghiera piatta che fluttua
nell’acqua
dov’è la promessa che un tempo riempì questa terra
ho fatto questa domanda una volta e da
allora ho imparato a restare solo e arrabbiato ai margini dell’america

For Michael West

I watch down a road of white dust
and hear the slow voices under the earth
wandering in the scattered message of a
dark
farewell
my brother is walking past empty villages
where innocence resided
past stone walls and jars wracked by the
words
of children abandoned
my eyes and heart were born into this
terrifying beauty
its strangeness a cloth of slow dusk
the sun a prayer wafer floating in water
where is the promise that once filled this
land
I asked this question once and since
have learned to become alone and angry
on the borderlines of america

Entry Filed under: Contributi artistici

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Calendario

settembre: 2019
L M M G V S D
« apr    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Posts più recenti