COSTA, PER IL QUOTIDIANO CITY E’ LO SCHINDLER ITALIANO

giugno 17th, 2009

2_0_453036851

Lei viveva in Ruanda quando è scoppiato il massacro del 1994: cosa successe?

C’era una guerra civile, che la fazione al potere stava perdendo. Il regime hutu ha pensato al genocidio come alla soluzione per mantenere il potere contro i tutsi.

Genocidio perché in 100 giorni sono morte un milione di persone…

Sì, su una popolazione di sette milioni. Le armi utilizzate erano molto primitive: coltelli, machete, bastoni. Quelli che sono stati uccisi con le fucilate hanno avuto una morte semplice.

Leggi l’articolo integrale dal quotidiano City

Incontro di Dario Fo con Pieratonio Costa e Yolande Mukagasana

Entry Filed under: Interviste-Video, La lista del Console

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Calendario

settembre: 2019
L M M G V S D
« apr    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Posts più recenti