BOLLETTINO DEL GENOCIDIO

luglio 2nd, 2009

Dodicesima settimana: 23 giugno 1994 –  29 giugno 1994

Giugno: Pagamento a Paul Barril di 1.200.000 dollari per un contratto di “servizio ed assistenza” sottoscritto con il governo Habyarimana, secondo un documento pubblicato dalla Missione parlamentare sul Ruanda.

23 giugno: Entrata ufficiale delle forze francesi in Ruanda da Cyangugu (sud-ovest) e da Gisenyi (nord-ovest), provenendo dalle rispettive città zairesi di oltre confine Bukavu e Goma: “E’ là (a Cyangugu) che troveremo (…) tutti i Tutsi ancora vivi, di cui abbiamo bisogno per la televisione” (dichiara Gérard Prunier, consigliere dell’operazione).

27 giugno: Paul Barril afferma su France 2 che l’attentato contro Habyarimana sarebbe opera del FPR con la complicità di militari belgi, di cui ha riconosciuto l’accento in intercettazioni radiofoniche.

28 giugno: Pubblicazione a Ginevra del rapporto della Commissione Diritti Umani delle Nazioni Unite da parte dell’inviato speciale René Degni-Segui, in cui viene dichiarata la realtà del genocidio, attestando che i massacri verificatisi in tutto il paese erano pre-pianificati e facevano parte di una sistematica campagna di genocidio.

Entry Filed under: Bollettino della settimana

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


Calendario

gennaio: 2022
L M M G V S D
« apr    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Posts più recenti