Search Results for ‘Paul Rusesabagina’

No alla cittadinanza onoraria a Paul Rusesabagina!

Abbiamo appena appreso questa notizia per noi rwandesi davvero choccante cioè che la città di Torino si appresta a conferire la cittadinanza onoraria a quello che i sopravvissuti dell’Hotel Milles Collines considerano un impostore aguzzino propinato come eroe dal film Hotel Rwanda senza appurare minimamente la veridicità dei quanto raccontato da Paul Rusesabagina! (http://www.torinotoday.it/cronaca/cittadinanza-onoraria-paul-risebagina-rwanda.html).
Ormai è stato ampiamente documentato quanto ciò che racconta il film sia più fiction che verità con tanto di libro che ha smentito l’impostura (HÔTEL RWANDA OU LE GÉNOCIDE DES TUTSIS VU PAR HOLLYWOOD).
Non ci lasciate soli in questa battaglia, aiutateci ad evitare che la memoria di un milione di morti passato sotto silenzio e inazione della comunità internazionale sia infangata con un premio a chi oggi nega lo stesso genocidio dei Tutsi del Rwanda!

Per fortuna grazie alla mobilitazione massiccia di tutti noi la cerimonia della consegna del premio è stata annullata, continueremo la battaglia purché il Consiglio comunale revochi la delibera di conferimento della cittadinanza onorario ad un presunto giusto mai riconosciuto dai sopravvissuti che lo stesso pretende aver salvato. Ecco cosa ne pensa Tatien Miheto, ex coordinatore del Comitato di Crisi all’Hotel Milles Collines Miheto-interpelle-le-hero-politicien-du-film Hotel Rwanda

E’ da anni che l’associazione Bene Rwanda è impegnata nel far luce e far conoscere al pubblico italiano la verità sul falso eroe del film di Terry Georges che racconta di un eroe mai esistito (http://www.benerwanda.org/index.php?s=Paul+Rusesabagina&searchbutton=Vai).

Negli ultimi anni non solo il negazionismo ma anche la celebrazione di falsi eroi ha turbato i sopravvissuti del genocidio. Molte delle testimonianze di sopravvissuti ospitati nel famoso Hotel delle Mille Colline pervenute alla nostra associazione sono, infatti, non in linea con le versioni date dal signor Rusesabagina e utilizzate per la produzione del film hollywoodiano “Hotel Rwanda”. Da vent’anni  i sopravvissuti chiedono chiarezza su quelle vicende e sull’effettivo operato del signor Rusesabagina durante e dopo il genocidio. Bene Rwanda è impegnata per il riconoscimento i veri “giusti del Rwanda” attraverso una campagna per l’assegnazione del Nobel per la Pace a Zura Karuhimbi, Yolande Mukagasana e Pierantonio Costa, in quanto Giusti per le loro azioni durante e dopo il genocidio del Rwanda del 1994 e figure rappresentative contro ogni genocidio.

Link utili: http://www.editions-harmattan.fr/index.asp?navig=catalogue&obj=livre&no=25388

http://blog.panorama.it/libri/2008/02/29/hotel-rwanda-il-libro-denuncia-che-inchioda-hollywood/

Il falso Schindler dell’ Hotel Rwanda

Per contribuire alla nostra causa, firmate la petizione per la revoca della cittadinanza onoraria deliberato dal Consiglio Comunale di Torino: https://www.change.org/

Add comment gennaio 22nd, 2015

RICONOSCERE I VERI GIUSTI

Comunicato stampa:

L’Associazione Bene Rwanda segue con particolare interesse la notizia dell’imminente mandato di arresto internazionale per Paul Rusesabagina, ipotetico eroe e giusto del Rwanda. Negli ultimi anni non solo il negazionismo ma anche la celebrazione di falsi eroi ha turbato i sopravvissuti del genocidio. L’accertamento della posizione del signor Rusesabagina è dunque essenziale per la giustizia che si deve alle vittime del genocidio del 1994. Molte delle testimonianze di sopravvissuti ospitati nel famoso Hotel delle Mille Colline pervenute alla nostra associazione sono, infatti, non in linea con le versioni date dal signor Rusesabagina e utilizzate per la produzione del film hollywoodiano “Hotel Rwanda”. Da quindici anni i sopravvissuti chiedono chiarezza su quelle vicende e sull’effettivo operato del signor Rusesabagina durante e dopo il genocidio. Bene Rwanda è impegnata per il riconoscimento dei veri “giusti del Rwanda” attraverso una campagna per l’assegnazione del Nobel per la Pace a Zura Karuhimbi, Yolande Mukagasana e Pierantonio Costa, in quanto Giusti per le loro azioni durante e dopo il genocidio del Rwanda del 1994 e figure rappresentative contro ogni genocidio.

per ulteriori informazioni

cell. 328 6334318 – 377 1615080

le testimonianze di Bene Rwanda: l’ex coordinateur du comité de crise à hotel rwanda
link utili: http://www.editions-harmattan.fr/index.asp?navig=catalogue&obj=livre&no=25388
http://blog.panorama.it/libri/2008/02/29/hotel-rwanda-il-libro-denuncia-che-inchioda-hollywood/

Add comment novembre 2nd, 2010

Mandato di arresto internazionale contro Paul Rusesabagina

La giustizia ruandese si prepara a emettere un mandato di arresto internazionale nei confronti di un ruandese che ha ispirato il film “Hotel Rwanda, Paul Rusesabagina, ora in esilio negli Stati Uniti, accusati di aver collaborato con gruppi” terroristi” per destabilizzare il Rwanda, riferisce mercoledì Radio Rwanda (pubblico), citando il procuratore generale della Repubblica a Kigali, Martin Ngoga.

Ricordiamo nel film “Hotel Rwanda”, un Hutu, ex direttore dell’Hotel des Mille Collines, situato nel centro di Kigali, interpreta come ha salvato centinaia di tutsi che si erano rifugiati in questo albergo durante il genocidio.

Paul Rusesabagina è accusato di collaborare con gruppi terroristici per rovesciare le “istituzioni repubblicane”, secondo i funzionari del Corpo Direttivo dei procedimenti in Ruanda, le cui osservazioni sono state riportate mercoledì da Radio Rwanda.

Ulteriori informazioni sul presunto eroe di Hotel Rwanda

Add comment ottobre 29th, 2010

BENE-RWANDA ALL’UNIVERSITA’ DI CHIETI-PESCARA

locandina Hotel Rwanda La Onlus Bene-Rwanda partecipa all’incontro di studio “Giustizia penale internazionale e prospettive di riconciliazione nazionale quali strumenti complementari di gestione dei conflitti” presso la Facoltà di Economia dell’Università di Chieti e Pescara “Gabriele D’Annunzio” programmato per venerdì 27 e sabato 28 aprile. Presenti all’incontro, tra gli altri, Paul Rusesabagina autore di “An ordinary man”, libro da cui è tratto il film Hotel Rwanda, il Ministro di Grazia e Giustizia, On. Clemente Mastella, la giudice del tribunale internazionale dell’Onu, Flavia Lattanzi. Per la Onlus Bene-Rwanda partecipa la Presidente, Françoise Kankindi.

Scarica al seguente link il programma della giornata: Locandina Università Chieti-Pescara

Scarica la registrazione in mp3 e in video dell’incontro a questo link (27 aprile) e a questo link (28 aprile)

Add comment aprile 24th, 2007


Calendario

settembre: 2019
L M M G V S D
« apr    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  

Posts del mese

Posts su Categorie